| Home | Chi Siamo | Programma | Abbonamenti | Schede Film | Contatti | Links |

Cerca i film che piu' ti interessano tra quelli proposti. Lascia i campi di ricerca vuoti per un elenco completo.
Titolo Anno Regista Cast
Scheda del film

  

Titolo     LA DEA FORTUNA
(idem - Italia - 2019)

Anno     2019
Regia     Ferzan Özpetek
Interpreti     Edoardo Leo, Stefano Accorsi, Jasmine Trinca
Soggetto     Gianni Romoli, Ferzan Özpetek
Sceneggiatura     Gianni Romoli, Silvia Ranfagni, Ferzan Özpetek
Fotografia     Gian Filippo Corticelli
Costumi     Alessandro Lai, Monica Gaetani
Scenografia     Giulia Busnengo
Musica     Pasquale Catalano
Montaggio     Pietro Morana
Effetti speciali     -
Durata     1h 58min
Sito     https://www.youtube.com/watch?v=-SxLWA2rJ0E
 Il Film
La relazione tra Arturo e Alessandro è in crisi da parecchio tempo, ma l'arrivo nella loro vita di due bambini che un'amica di Alessandro deve lasciar loro in custodia cambierà completamente le loro vite.

 Il Regista
Se fossi un regista, chi vorresti essere? La risposta è sempre e solo una: Ferzan Ozpetek. Perché? Viene spontaneo chiedersi. Perché nessuno come lui sa dirigere un cast stellare (forse i suoi unici e più alti antecedenti sono Altman, Allen e il nostro Bertolucci). Alcuni suoi film: "Il bagno turco", "le fate ignoranti", "La finestra di fronte", "Saturno contro", "Mine vaganti", "Rosso Istanbul".

 I Commenti dei critici
(...) Con meno ambizioni che altrove, giocando più sul sicuro, Ozpetek ha l'astuzia di allargare il campo mettendo in scena la relazione tra un intellettuale e un proletario (altrove la sua esaltazione della cultura gay era spesso accompagnata da un certo classismo e da una certa misoginia); questo gli consente, col persomaggio di Edoardo Leo, qualche accenno di commedia vernacolare di sicura presa sul pubblco. Accorsi si muove con furbizia nel ruolo, mentre il personaggio di Jasmine Trinca è più sfocato, i bambini piuttosto leziosi e per gli amanti del genere c'è una Barbara Alberti, gelida baronessa che smbra uscita da un melò anni cinquanta.
(Emiliano Morreale - La Repubblica - dicembre 2019)

(...) Ferzan Ozpeteck approda nuovamente a Roma, la sua seconda patria, e in una multietnica zona dell'Ostiense, a parte una suggestiva trasferta palermitana, mette in scena un colorato e dolente tatro umano con il calore avvolgente che gli è caratteristico. (...) Gli anglosassoni chiamano comedy-drama film che, come questo, si mantengono in felice equilibrio fra divertimento e mozione dei sentimenti, noi diciamo commedia all'italiana: in ogni caso non è un genere facile. Perché i personaggi siano credibili, perché dal gioco della finzione affiori il flusso delle emozioni vere, c'è bisogno di una sceneggiatura ben calibrata, di attori ben intonati - e qui il triangolo dei protagonisti è perfetto - di un'ambientazione che dia ulteriore spessore alla storia e di un regista capace di infondere vita sullo schermo.
(Alessandra Levantesi Kezich - La Stampa - dicembre 2019)

Ferzan, lo chiamano così i critici e gli spettatori aficionados (e fanno bene perché Ozpetek è un sessantenne amabile, semplice e spigliato), ha fatto tredici. Però non ancora al botteghino bensì in filmografia, perché "La Dea Fortuna" va a inserirsi nel percorso ormai ventennale inaugurato nel remoto '97 con "Il bagno turco - Hamam" e proseguito in nome e per conto di una tonalità e un taglio che hanno l'indubbio merito di essere riconosciuti al volo dal pubblico italiano generalmente non più in grado di riconoscere nessuno (...)
(Valerio Caprara - Il Mattino - dicembre 2019)

 Note
Una scena del film ha l'accompagnamento di una canzone inedita di Mina "Luna diamante".

 Premi
2020 - David di Donatello: Migliore attrice protagonista Jasmine Trinca - Migliore canzone originale. 2020 - Nastro d'argento: Migliore attrice protagonista Jasmine Trinca - Migliore colonna sonora Pasquale Catalano - Migliore canzone originale

  


Il Club 35mm - Tel: +39 348 266.26.96 - Email: info@ilclub35mm.com