| Home | Chi Siamo | Programma | Abbonamenti | Schede Film | Contatti | Links |

Cerca i film che piu' ti interessano tra quelli proposti. Lascia i campi di ricerca vuoti per un elenco completo.
Titolo Anno Regista Cast
Scheda del film

  

Titolo     ALICE E IL SINDACO
(Alice et le maire - Francia - Belgio - 2019)

Anno     2019
Regia     Nicolas Pariser
Interpreti     Fabrice Luchini, Anaïs Demoustier, Nora Hamzawi, Léonie Simaga
Soggetto     Nicolas Pariser
Sceneggiatura     Nicolas Pariser
Fotografia     Sébastien Buchmann
Costumi     -
Scenografia     Wouter Zoon
Musica     Benjamin Esdraffo
Montaggio     Christel Dewynter
Effetti speciali     -
Durata     103 min
Sito     https://www.mymovies.it/film/2019/alice-e-il-sindaco/news/il-trailer-italiano-del-film-hd/
 Il Film
Il sindaco di Lione è in crisi di idee. Arriva Alice per tentare di rigenerare le capacità di pensare di un sindaco con tent'anni di vita politica alle spalle ma che ora non sa più che pesci pigliare.

 Il Regista
Anche nel suo precedente film (Le grand jeu) Parisier aveva toccato il tema di un uomo in crisi di idnetità che deve riuscire a riprendere contatto con se stesso.

 I Commenti dei critici
(...) La commedia scorre tra dialoghi brn scritti sul senso odierno della politica, sui rapporti di forza e la necessità del confronto con la realtà. E c'è un bel lavoro fatto sui diversi linguaggi della politica, dalla retorica al burocratese, fino all'appassionante discorso per il Congresso socialsta, che unisce filosofa e dindaco nello stesso piano sequenza. Classe 1973, Nicolas Parisier fin dai cortometraggi e soprattutto nel riuscito thriller del 2015 "Le gran jeu" ha dimostrato grande talento per la materia politica al cinema. E' stato allievo di Rohmer, di cui seguì i corsi alla Sorbona (...)
(Arianna Finos - La Repubblica - febbraio 2020)

Alice è una giovne laureata in filisofia che trova lavoro al municipio di Lione (...) Benché opposti per formazione, età, ideologia, tra la pivella e il politico, attorniato da yes-man, si stabilisce una complicità che innesca gelosie. Però Alice commette l'ingenuità di credere che la buona volontà basti a cambiare le cose. "Alice e il sindaco" posa uno sguardo ironico su un argomento difficile da far vivere sullo schermo. Senza ricorrere a manicheismi o colpi di scena, ci addita le ragioni della crisi democratica in corso in Francia come dalle nostre parti: l'incompetenza e l'incosistenza di una classe politica disconnessa dal mondo reale.
(Roberto Nepoti - La Repubblica - febbraio 2020)

(...) secondo film di Nicolas Pariser, nome da segnarsi, non cede mai al sarcasmo sulle retrovie del potere, che banalità, tantomeno alla caricatura in stile antipolitica. Al contrario. Malgrado la sottile vena satirica la politica qui resta un mestiere, e ancor prima una vocazione, tutt' altro che spregevole. Tanto che Pariser non smette di allargare il campo e moltiplicare i comprimari. Senza "chiudere" nessuna storia però, per sospendere invece tutti nel limbo, ahi quanto contemporaneo, della disillusione e dello smarrimento. Il tutto senza mai perdere di vista la dimensione più intima di Alice e dello stesso sindaco, che come in un film di Rohmer, palesemente il maestro di Pariser, resta centrale. Gettando proprio per questo una luce nuova sul teatro logorato della politica e di ciò che in essa si gioca, sogni, ideali, destini, personali e collettivi. Sicché tra una riunione d' emergenza e una prima all' Opera, la tentazione di mollare tutto (...) alla fine sono le ferite di ognuno a venire in primo piano. Con caratterizzazioni perfette e una finezza tutta francese. Capo gabinetto tiranniche, mecenati loquaci e vanesi, amici fedeli che forse sono amori mancati, un'artista che confonde catastrofe ecologica e crollo nervoso. Tutto - o quasi - concentrato in un'occhiata, un'alzata di spalle, un labbro increspato. Se ne esce turbati, ben più del previsto. A volte il non detto è l'arma più forte.
(Fabio Ferzetti - L'Espresso - febbraio 2020)

 Note
Film francese sorprendente per il divertente contrasto tra i due protagonisti, di due generazioni diverse, ma capaci di costruire tra di loro un'amicizia a partire dalle loro divrsità.

 Premi
Premi Cesar: Miglior attrice Anaïs Demoustier

  


Il Club 35mm - Tel: +39 348 266.26.96 - Email: info@ilclub35mm.com