| Home | Chi Siamo | Programma | Abbonamenti | Schede Film | Contatti | Links |

Cerca i film che piu' ti interessano tra quelli proposti. Lascia i campi di ricerca vuoti per un elenco completo.
Titolo Anno Regista Cast
Scheda del film

  

Titolo     A MANO DISARMATA
(idem  - Italia - 2019)

Anno     2019
Regia     Claudio Bonivento
Interpreti     Claudia Gerini, Rodolfo Laganà, Francesco Pannofino
Soggetto     Tratto dal romanzo di Federica Angeli
Sceneggiatura     Domitilla Shaula Di Pietro, Federica Angeli
Fotografia     Maurizio Dell'Orco
Costumi     -
Scenografia     Federica Di Stefano
Musica     Mikoeilcane, AA.VV.
Montaggio     Roberto Siciliano
Effetti speciali     -
Durata     1 h 47 min
Sito     https://www.youtube.com/watch?v=5zr9T5DRTuU
 Il Film
La cronista dell’edizione romana di "La Repubblica", Federica Angeli, prende in mano la propria vita e decide di usarla, con coraggio e senza risparmiarsi, in una battaglia civile: la lotta ai clan mafiosi che infestano Ostia. La sua arma è solamente la penna.

 Il Regista
Claudio Bonivento nel 1977 inizia un'attività imprenditoriale in proprio, realizzando produzioni teatrali, televisive e cinematografiche. Come regista ha realizzato "Altri uomini" (1997) e "Le giraffe" (2000).

 I Commenti dei critici
Fa impressione, in tempi come i nostri, osservare la tenacia con cui la giornalista di Repubblica Federica Angeli, dal 2013 sotto scorta per le sue inchieste sulla criminalità organizzata a Ostia, lotta contro il malaffare mettendo a repentaglio la sua vita e quella dei suoi familiari. Nel film di Claudio Bonivento "A mano disarmata", Claudia Gerini riesce a rendere le diverse sfaccettature di una personalità esemplare. Una donna a tutto campo, tenera con i figli, implacabile con i delinquenti (...)
(Fulvia Caprara - La Stampa - giugno 2019)

'Un bacione a Saviano. Stiamo rivedendo i criteri per le scorte', aveva dichiarato il mese scorso il Ministro dell'interno, Matteo Salvini. Ma come si vive 'sotto scorta'? Lo ha raccontato la giornalista di Repubblica Federica Angeli nel suo libro autobiografico intitolato 'A mano disarmata' nel quale racconta, appunto, la sua vita sotto scorta, scorta resasi necessaria dopo le ripetute minacce subite dalla giornalista in seguito alle sue inchieste sui clan mafiosi di Ostia. (...) Federica Angeli comincia a mettere in fila uno dopo l'altro in un'inchiesta che la porterà a scardinare il potere mafioso del clan dei Costa, nome di finzione cinematografica al posto di quello degli Spada, clan noto ormai alle cronache nazionali.
(Andrea Frambosi - L'Eco di Bergamo - giugno 2019)

Grazie anche all'impegno di Claudia Gerini e alle pagine del libro di Angeli, il film è una sempre utile lezione di coraggio civile in un momento in cui è massimamente utile (...)
(Maurizio Porro - Corriere della Sera - giugno 2019)

 Note
La giornalista di Repubblica Federica Angeli, dal 2013 vive sotto scorta a causa delle minacce mafiose ricevute per le sue inchieste. 'Se il ministro vedesse il film, se comprendesse la mia storia non lancerebbe provocazioni come i bacioni a Saviano. Da un ministro così non mi sento protetta" ha tenuto a precisare Federica Angeli.

  


Il Club 35mm - Tel: +39 348 266.26.96 - Email: info@ilclub35mm.com