| Home | Chi Siamo | Programma | Abbonamenti | Schede Film | Contatti | Links |

Cerca i film che piu' ti interessano tra quelli proposti. Lascia i campi di ricerca vuoti per un elenco completo.
Titolo Anno Regista Cast
Scheda del film

  

Titolo     VIA COL VENTO
(Gone with the Wind - U.S.A. - 1939)

Anno     1939
Regia     Victor Fleming
Interpreti     Clark Gable, Vivien Leigh, Leslie Howard, Olivia de Havilland
Soggetto     Via col vento di Margaret Mitchell
Sceneggiatura     Sidney Howard
Fotografia     Ernest Haller
Costumi     Walter Plunkett
Scenografia     William Cameron Menzies
Musica     Max Steiner
Montaggio     Hal C. Kern
Effetti speciali     -
Durata     3 h 58 min
Sito     https://www.youtube.com/watch?v=oFe0ix1Ni5I
 Il Film
Nella Georgia del 1861, attraverso le peripezie e i matrimoni di una combattiva ragazza del Sud, Rossella O'Hara, viene dipinto un affresco melodrammatico ma spettacolare e coinvolgente della guerra di Secessione

 Il Regista
Entrò nel mondo del cinema come stuntman nel 1910, i suoi primi lavori cinematografici, pur essendo ovviamente film muti erano improntati comunque all'azione, sovente interpretati da Douglas Fairbanks. Nel 1932 fu assunto dalla MGM per cui diresse alcuni memorabili film come”Lo schiaffo” (Red dust, 1932), “Argento vivo” (Bombshell, 1933) e “Tentazione bionda” (Reckless, 1935), con “L'isola del tesoro” (Treasure Island, 1934) e “Capitani coraggiosi” (Captains Corageous, 1937) la sua regia assunse un tocco letterario nel filone avventuroso. Ma i capolavori che portano la sua firma arrivarono nel 1939, film entrati a buon diritto nella storia del cinema, vale a dire “Il mago di Oz” e “Via col vento”. Nel 1941 diresse Spencer Tracy in una nuova versione cinematografica de” Il dottor Jekyll e Mr. Hyde”, nel 1942 uscì il film “Gente allegra”, versione cinematografica del romanzo di John Steinbeck. Morì improvvisamente per un attacco cardiaco subito dopo aver terminato le riprese di “Giovanna d'Arco” (1948).

 I Commenti dei critici
Un film eccezionale,con attori meravigliosi e con 11 Oscar sulle spalle,un caso senza precedenti nella storia del cinema.Giudicato da molti a buon diritto come il più grande film di tutti i tempi in una cornice dettagliata e sontuosa,con musiche ormai leggendarie e frasi ormai inserite nel gergo popolare,è veramente un capolavoro,un pilastro della storia del cinema. Per 37 anni è stato in testa alle classifiche,e tuttora sebbene i nuovi film con maggiori effetti speciali lo abbia ormai superato ai botteghini, "Via col Vento" è un film storico,un capolavoro,l'apogeo della cinematografia hollywoodiana. Con il suo cast di attori popolarissimi è veramente un pezzo di storia, oltre che una meravigliosa interpretazione del "Film" per eccellenza.
(amybeth - MyMovie Club - marzo 2009)

La produzione fu difficoltosa sin dall'inizio: le riprese vennero ritardate di due anni a causa della determinazione di Selznick nel garantire Gable per il ruolo di Rhett Butler, e la "ricerca di Rossella" portò a 1.400 provini per la parte. La sceneggiatura originale, scritta da Sidney Howard, fu sottoposta a numerose revisioni da parte di diversi sceneggiatori nel tentativo di ridurla a una lunghezza adeguata. Il regista originale, George Cukor, fu licenziato poco dopo l'inizio delle riprese e sostituito da Fleming, che a sua volta fu brevemente sostituito da Sam Wood mentre si prendeva una pausa a causa di un esaurimento nervoso. Proiettato in anteprima ad Atlanta il 15 dicembre 1939, il film fu accolto positivamente dalla critica che ne apprezzò soprattutto il cast. Ai premi Oscar 1940 vinse 10 Premi Oscar (all'epoca un record) (...) ). Fu immensamente popolare anche tra il pubblico, rimanendo il film col maggiore incasso nella storia del cinema per oltre un quarto di secolo; se adattato all'inflazione monetaria, esso mantiene tale record ancora oggi. (...) Il produttore Selznick rimase indeciso se contattare Clark Gable o Gary Cooper, ma quando quest'ultimo rispose affermando: « Via col vento sta per diventare il più grande flop della storia del cinema, e sarà Clark Gable a perderci la faccia e non Gary Cooper » il produttore non ebbe più dubbi e assegnò la parte a Clark Gable senza indugiare e con l'approvazione di tutto il pubblico americano; la MGM fu d'accordo fin dall'inizio e Gable venne scritturato. (...) Molto più complicata e travagliata è stata la scelta per l'attrice che doveva interpretare Rossella. Vi furono i provini di circa 1400 attrici, tra cui Paulette Goddard, Susan Hayward, Katharine Hepburn, Carole Lombard, Jean Arthur, Tallulah Bankhead, Norma Shearer, Barbara Stanwyck, Joan Crawford, Lana Turner, Joan Fontaine, Bette Davis, Alicia Rhett (alla quale poi andò il ruolo di Lydia Wilkes) e Loretta Young; al momento dell'inizio delle riprese nel dicembre 1938 non si aveva ancora un nome definitivo e si dovette cominciare senza la protagonista. Il fatto che fosse stata scelta un'attrice inglese (Vivien Leigh) per interpretare una ragazza simbolo del "sogno americano", suscitò non poche critiche. (...) La prima proiezione avvenne ad Atlanta in Georgia il 15 dicembre 1939. L'evento ottenne una risonanza mediatica immensa: la città della prima, un modesto centro con all'epoca solo 300.000 abitanti, fu invasa da quasi un milione di persone, un insieme di visitatori che Atlanta riotterrà solo sessant'anni dopo con le Olimpiadi del 1996. Il periodico della città, "The Atlanta Journal", pubblicò il 15 dicembre un numero tutto dedicato al film e ai suoi attori. I tre giorni prima della presentazione furono dichiarati festivi: ad Atlanta furono chiusi tutti gli uffici pubblici e le scuole per celebrare l'uscita del film.
(Nota di Redazione - ilClub35mm - 2018)


 Premi
- Oscar 1940 – Miglior Film, Miglior regista: Victor Fleming, Miglior Attrice: Vivien Leigh, Miglior Attrice non protagonista: Hattie McDaniel, Miglior Sceneggiatura non originale: Sidney Howard, Miglior Fotografia: Ernest Haller, Miglior Scenografia: Lyle R. Wheeler, Miglior Montaggio: James E. Newcom e Hal C. Kern

  


Il Club 35mm - Tel: +39 348 266.26.96 - Email: info@ilclub35mm.com