| Home | Chi Siamo | Programma | Abbonamenti | Schede Film | Contatti | Links |

Cerca i film che piu' ti interessano tra quelli proposti. Lascia i campi di ricerca vuoti per un elenco completo.
Titolo Anno Regista Cast
Scheda del film

  

Titolo     I SEGRETI DI WIND RIVER
(Wind River - U.S.A. - 2017)

Anno     2017
Regia     Taylor Sheridan
Interpreti     Jeremy Renner, Elizabeth Olsen, Jon Bernthal, Kelsey Asbille
Soggetto     Taylor Sheridan
Sceneggiatura     Taylor Sheridan
Fotografia     Ben Richardson
Costumi     Kari Perkins
Scenografia     Neil Spisak
Musica     Nick Cave, Warren Ellis
Montaggio     Gary Roach
Effetti speciali     -
Durata     1 h 51 min
Sito     https://www.youtube.com/watch?v=PQFwAXEhxiQ
 Il Film
Cory Lambert è un cacciatore di predatori di bestiame nella riserva indiana di Wind River, perduta nell'immensità selvaggia del Wyoming. Sulle tracce di un leone di montagna che attacca il bestiame locale, trova il corpo abusato ed esanime di una giovane donna.

 Il Regista
Nel 2015 inizia a lavorare come sceneggiatore e scrive per Denis Villeneuve “Sicario”, ottenendo una candidatura ai Writers Guild of America Award. “Sicario” è la prima sceneggiatura di una trilogia scritta da Sheridan che affronta il tema della moderna frontiera americana, seguita da “Hell or High Water” (2016) e che si conclude con “I segreti di Wind River” (2017) sua seconda opera come regista dopo “Vile” (2011).

 I Commenti dei critici
(...) Fornito di dialoghi brillantemente pensosi su vita, morte, sulla deriva sesso droga e alcol che unisce le razze, il film è un solido giallo con troppo rumore musicale ma anche con lo sforzo di addentrarsi nelle pieghe di psicologie irrisolte. Contribuisce un panorama naturale più bello di quello umano e un buon cast con Jeremy Renner e un unico vero colpevole che è poi il dolore di vivere.
(Maurizio Porro - Corriere della Sera - aprile 2018)

(...) Il film, "I segreti di Wind River", è l'ultimo capitolo di quella che Sheridan ha definito la sua 'Trilogia della frontiera', un viaggio nel western iniziato con "Sicario", al confine con il Messico, nel macello del narco- traffico, proseguito nel Texas depresso di "Hell and High Water" e che si conclude a migliaia di chilometri di distanza, con questo noir nordico, che ci riporta alla macchia originale del grande mito della frontiera Usa, il genocidio dei 'native americans'. (...) Violenti, asciutti, profondamente radicati nel paesaggio geografico ma anche sociale che li circonda, i racconti western di Taylor Sheridan non hanno la dimensione meta, cinefila o barocca di tante rivisitazioni del genere. Il loro taglio è strettamente contemporaneo, venato di un realismo privo di sentimental- moralismi. (...)
(Giulia D'Agnolo Vallan - Il Manifesto - aprile 2018)

C’è una ferita che solca la superficie de "I segreti di Wind River", che sfregia la compattezza lucida della neve. Appare subito, sin dalla prima sequenza, quando le grida e i lamenti di una ragazza ferita lacerano il silenzio e la pace di una notte nel bosco. E se ne rimane lì, per tutto il film, come una cappa di lutto e malinconia che pesa sulla storia, sui personaggi, al di là delle esigenze narrative. (…) Siamo nel Wyoming, quindi l’ambientazione è western; la storia ruota intorno a due delitti dei quali va chiarito il movente e individuato il colpevole, dunque appartiene al genere poliziesco. Ma qui è il tono a fare la differenza, la malinconia di un lutto che vede in ogni singola aggressione un oltraggio alla misura e all’equilibrio dell’universo, cui fa da testimone, con la sua sola e stessa presenza, il paesaggio. (…)
(Cineforum - maggio 2018)


 Premi
- Festival di Cannes 2017 – Un Certain Regard - Miglior Regia: Taylor Sheridan

  


Il Club 35mm - Tel: +39 348 266.26.96 - Email: info@ilclub35mm.com