| Home | Chi Siamo | Programma | Abbonamenti | Schede Film | Contatti | Links |

Cerca i film che piu' ti interessano tra quelli proposti. Lascia i campi di ricerca vuoti per un elenco completo.
Titolo Anno Regista Cast
Scheda del film

  

Titolo     A CASA TUTTI BENE
(idem  - Italia - 2018)

Anno     2018
Regia     Gabriele Muccino
Interpreti     Stefano Accorsi, Carolina Crescentini, Pierfrancesco Favino, Stefania Sandrelli
Soggetto     Gabriele Muccino, Paolo Costella
Sceneggiatura     Gabriele Muccino, Paolo Costella
Fotografia     Shane Hurlbut
Costumi     Angelica Russo
Scenografia     Tonino Zera
Musica     Nicola Piovani
Montaggio     Claudio di Mauro
Effetti speciali     -
Durata     1 h 45 min
Sito     https://www.youtube.com/watch?v=_Qi0dH6Frj8
 Il Film
La famiglia al completo si riunisce per festeggiare le nozze d’oro dei nonni. Ma al momento di ripartire, un’improvvisa mareggiata costringe tutti i partecipanti a restare sull’isola e a convivere sotto lo stesso tetto.

 Il Regista
Il successo arriva con “Come te nessuno mai” (1999), nel quale debutta come attore il fratello Silvio. Nel 2001 “L'ultimo bacio”, che resta nelle sale cinematografiche per sei mesi, un evento a cui il cinema italiano da tempo non assisteva. Si aggiudica il Premio del Pubblico al Sundance Film Festival, nel 2003 esce “Ricordati di me”. Poi Muccino sbarca a Hollywood per dirigere “La ricerca della felicità” (2006) e “Sette anime” (2008), entrambi con Will Smith protagonista, nel 2010 esce “Baciami ancora”, sequel de “L'ultimo bacio”, nel 2012 torna in America per dirigere la commedia “Quello che so sull'amore”, nel 2015 esce “Padri e figlie”, infine nel 2015 dirige il suo decimo film “L'Estate Addosso”.

 I Commenti dei critici
Di fronte ai film di Gabriele Muccino c'è sempre la tentazione del 'prendere o lasciare'. Dalla sua ha una indiscutibile abilità narrativa, capace di tenere le fila di molti personaggi, che interagiscono e si confrontano: uomini e donne, genitori e figli, amici e nemici. Oltre a una altrettanto evidente capacità di cogliere l'aria dei tempi, le fratture generazionali (...) Muccino tesse sapientemente la tela che tiene tutti imprigionati, con uno sguardo più a Pietrangeli e Monicelli che a Scola (...)
(Paolo Mereghetti - Corriere della Sera - febbraio 2018)

Gabriela Muccino è tornato; non solo in Italia, otto anni dopo "Baciami ancora", l'ultimo film girato nel nostro paese, ma è tornato alle sue storie corali e familiari, ai suoi attori feticcio, Stefano Accorsi, Pierfrancesco Favino, Sabrina Impacciatore, Stefania Sandrelli, che, almeno per ciò che riguarda i primi tre, ha contribuito a lanciare. Ma soprattutto con "A casa tutti bene" è tornato al suo stile caratterizzato da uno spasmo febbrile. Perché il cinema di Muccino è da sempre ostinatamente sopra le righe, esagerato, tormentato, appassionato, estenuante, brillantemente melò, romantico e romanzesco negli intrecci. Un cinema insieme intimista ed esplosivo, che non lascia scampo alle mezze misure, destinato ad essere amato o detestato con pari intensità. Un cinema di successo, costruito prevalentemente sui piani sequenza, che tende a sfuggire i tagli di montaggio (...) Fortunatamente l'esperienza hollywoodiana non l'ha cambiato.
(Franco Montini - La Repubblica TrovaRoma - febbraio 2018)


 Premi
- Nastro d’Argento Speciale 2018: a tutto il cast

  


Il Club 35mm - Tel: +39 348 266.26.96 - Email: info@ilclub35mm.com