| Home | Chi Siamo | Programma | Abbonamenti | Schede Film | Contatti | Links |

Cerca i film che piu' ti interessano tra quelli proposti. Lascia i campi di ricerca vuoti per un elenco completo.
Titolo Anno Regista Cast
Scheda del film

  

Titolo     WITNESS - IL TESTIMONE
(WITNESS - U.S.A. - 1985)

Anno     1985
Regia     Peter Weir
Interpreti     Harrison Ford, Kelly McGillis, Lukas Haas, Josef Sommer
Soggetto     William Kelley, Earl W. Wallace
Sceneggiatura     Earl W. Wallace, William Kelley
Fotografia     John Seale
Costumi     Dallas D. Dornan e Shari Feldman
Scenografia     Stan Jolley
Musica     Maurice Jarre
Montaggio     Thom Noble
Effetti speciali     -
Durata     1 h 52 min
Sito     https://www.youtube.com/watch?v=6B7lNzr5FXY
 Il Film
Samuel, un piccolo Amish, è l’involontario testimone di un assassinio. L'ispettore John Book si occupa del caso ma viene ferito e trova rifugio presso la comunità Amish, che vive lontana dal mondo moderno, senza energia elettrica e senza automobili. Gli Amish sono una comunità religiosa nata in Svizzera nel Cinquecento e stabilitasi negli Stati Uniti d'America nel Settecento.

 Il Regista
Peter Weir ottenne un considerevole successo in Australia e successivamente all'estero con i film “Picnic ad Hanging Rock” (1975) e “Gallipoli - Gli anni spezzati” (1981). A questi seguirono “Un anno vissuto pericolosamente” (1982) e quindi, al suo sbarco a Hollywood, “Witness - Il testimone” (1985) e “Mosquito Coast” (1986), questi ultimi due sempre con Harrison Ford come attore protagonista. La sua carriera ha visto fino ad oggi un continuo crescendo con titoli come “L'attimo fuggente” (1989) e “The Truman Show” (1998).

 I Commenti dei critici
(...) fra gli Amish, a quanto sembra per la prima volta nel cinema, "Witness" di Peter Weir, con il quale si è inaugurato in bellezza il Festival di Cannes. Diciamo in bellezza perché "Witness" assomma molte virtù: una storia di un "amore impossibile", il che sempre commuove gli spettatori romantici, denuncia la corruzione che può albergare nella polizia americana, il che è garanzia di anticonformismo, ha tra i suoi protagonisti un bimbetto innocente, il che intenerisce i cuori più duri, e finalmente paga il suo tributo alla moda dell'ecologia, il che riscatta le colpe di chi puntualmente ci inquina. Tutti motivi, aggiungiamo, che il film tocca e sviluppa con molta sapienza spettacolare, tenendo d'occhio il grande pubblico, ma senza concedergli più di quanto comporti un racconto di alto decoro figurativo e di ritmo vivace. (...) il bel ritmo narrativo che sa infondervi il regista australiano Peter Weir, qui alla sua prima prova nel cinema di produzione americana, con il combinare il "giallo" al tenero, l'azione al gioco degli sguardi, il profumo di campi ai vizi della metropoli. Recitato molto bene da Harrison Ford e da Kelly McGillis (...) Non dovrebbe passare inosservato.
(Giovanni Grazzini - Cinema 85 - 1985)

(...) L'abile regista australiano Peter Weir ci dà uno spettacolo di grande qualità, adattando un gusto classico dell'immagine ai ritmi sofisticati del cinema moderno. In un simile contesto anche un divo come Harrison Ford sembra più bravo del solito, mentre la vedovella Kelly McGillis è intensa e attraente e il bambino Lukas Haas (purtroppo un po' trascurato nella seconda parte) è il fulcro espressivo del film.
(Tullio Kezich - Film 80 - 1985)

 Note
E' il primo film girato da Peter Weir negli U.S.A.

 Premi
- Oscar 1986 – Miglior Sceneggiatura originale: Pamela Wallace, Earl Wallace, William Kelley – Miglior Montaggio: Thom Noble

  


Il Club 35mm - Tel: +39 348 266.26.96 - Email: info@ilclub35mm.com