| Home | Chi Siamo | Programma | Abbonamenti | Schede Film | Contatti | Links |

Cerca i film che piu' ti interessano tra quelli proposti. Lascia i campi di ricerca vuoti per un elenco completo.
Titolo Anno Regista Cast
Scheda del film

  

Titolo     COME UN GATTO IN TANGENZIALE
(idem  - Italia - 2017)

Anno     2017
Regia     Riccardo Milani
Interpreti     Antonio Albanese, Paola Cortellesi, Claudio Amendola, Sonia Bergamasco
Soggetto     Riccardo Milani, Paola Cortellesi
Sceneggiatura     Riccardo Milani, Paola Cortellesi
Fotografia     Saverio Guarna
Costumi     Alberto Moretti
Scenografia     Maurizia Narducci
Musica     Andrea Guerra
Montaggio     Patrizia Ceresani, Francesco Renda
Effetti speciali     -
Durata     1 h 38 min
Sito     https://www.youtube.com/watch?v=PkGShSJaTo0
 Il Film
Un racconto, in chiave di commedia, dell’incontro-scontro tra classi sociali che non comunicano, splendidamente rappresentate dai due protagonisti: Giovanni (Antonio Albanese) il borghese e Monica (Paola Cortellesi) la popolana. Rientrato da Bruxelles, Giovanni scopre che la figlia tredicenne Agnese si è fidanzata con Alessio, un coetaneo del difficile quartiere romano di Bastogi.

 Il Regista
Inizia come aiuto regista di Nanni Moretti, Mario Monicelli e Daniele Luchetti, debutta come regista nel 1997 con il lungometraggio “Auguri professore” seguito nel 1999 da “La guerra degli Antò”. Poi nel 2003 il film “Il posto dell'anima”, del quale è anche sceneggiatore. Nel 2007 ha diretto la pellicola “Piano, solo” con un cast comprendente tra gli altri Paola Cortellesi, sua attuale moglie. Nel 2008 dirige “Rebecca, la prima moglie”.

 I Commenti dei critici
(...) Sceneggiato a sei mani, "Come un gatto in tangenziale" non è un film complesso, né pretende di esserlo. La vicenda si dipana secondo i consolidati schemi della commedia all'italiana, che preferisce giocare sulle maschere pittosto che elaborare psicologie, inscenare situazioni divertenti piuttosto che far risuonare corde drammatiche. Tuttavia il tema viene fuori schietto e preciso, il racconto è ben calibrato, gli ottimi Cortellesi e Albanese conferiscono ai personaggi genuinità e spessore umano, Insomma, perché imputare a una commedia di essere una commedia, invece di apprezzare la piacevole leggerezza con cui filtra un argomento serio?
(Alessandra Levantesi Kezich - La Stampa - dicembre 2017)

"Come un gatto in tangenziale" rappresenta la sorpresa dell'offerta natalizia (...) Se la ragion d'essere di una commedia brillante è quella di far ridere o anche (come in questo caso) sorridere senza che ci si debba vergognare, "Come un gatto in tangenziale" sta meritando il suo assalto al cielo alquanto fosco degli incassi. Il regista Milani, in sintonia col team di sceneggiatori, non fa altro che prendere di petto una tematica non nuova, ma senza dubbio cruciale per tutti i livelli di sensibilità della coscienza nazionale: l'incomunicabilità e ostilità (talvolta addirittura fisica) tra il centro delle metropoli e le periferie e in particolar modo tra la colta borghesia benestante e sedicente progressista e le ampie fasce di cittadini tra il proletariato e il marginale. Non si può negare che lo spunto non solo è stato ampiamente sviluppato ma ha toccato con parecchi anni di anticipo un picco quasi insuperabile con la disfida a tutto campo allestita dalla sceneggiatore bruni e dal regista Virzì con "Ferie d'Agosto". Resta il fatto che Milani semplicemente si diverte e diverte, stemperando la propensione mattatoriale della coppia protagonista e maneggiando gli stereotipi senza tirarsela da giustiziere o da erede velleitario di maestri come Risi o Monicelli (..)
(Valerio Caprara - Il Mattino - gennaio 2018)


 Premi
- Nastri d’Argento 2018: Miglior Commedia, Miglior Attore: Antonio Albanese, Miglior Attrice: Paola Cortellesi

  


Il Club 35mm - Tel: +39 348 266.26.96 - Email: info@ilclub35mm.com