| Home | Chi Siamo | Programma | Abbonamenti | Schede Film | Contatti | Links |

Cerca i film che piu' ti interessano tra quelli proposti. Lascia i campi di ricerca vuoti per un elenco completo.
Titolo Anno Regista Cast
Scheda del film

  

Titolo     LA LA LAND
(idem  - U.S.A - 2016)

Anno     2016
Regia     Damien Chazelle
Interpreti     Ryan Gosling, Emma Stone, John Legend, Anna Chazelle
Soggetto     Damien Chazelle
Sceneggiatura     Damien Chazelle
Fotografia     Linus Sandgren
Costumi     Mary Zophres
Scenografia     David Wasco
Musica     Justin Hurwitz - La canzone
Montaggio     Tom Cross
Effetti speciali     -
Durata     2h 8min
Sito     https://www.youtube.com/watch?v=YbtJyxjXpMI
 Il Film
La storia d'amore tra un'attrice e un musicista che si sono trasferiti a Los Angeles in cerca di fortuna. Lei, tra un provino e l'altro, serve cappuccini alle star del cinema. Lui è un musicista jazz che sbarca il lunario suonando nei piano bar. Sorprendente e ben trovato il finale alla "Sliding Doors".

 Il Regista
Damien Chazelle ha esordito come regista e sceneggiatore con “Guy and Madeline on a Park Bench”, un film dedicato al jazz uscito nel 2009. Questo è il 3° film del trentunenne regista americano, già autore dell'eccellente «Whiplash».

 I Commenti dei critici
Basta la prima sequenza (...) a far sì che il fan più esigente del musical si ritrovi subito a casa propria. E si emozioni. Perché negli ultimi vent'anni anche i film musicali di enorme successo ('Moulin Rouge!', 'Mamma mia!') gli raccontavano, in fondo, che il suo genere favorito non c'era più. Con 'La La Land', invece, un cineasta appena trentenne e alla terza regia, Damien Chazelle, lo fa risorgere in tutto il suo splendore; e senza cadere nella trappola dell'omaggio nostalgico o del calco semantico, ma riproducendo le atmosfere, i colori, lo stile musicale e coreografico dei grandi classici. (...) il film di Chazelle (...) sarà citato soprattutto (come divismo impone) per le interpretazioni di Emma Stone e Ryan Gosling. Che vanno benissimo, ma proprio perché Chazelle non ha cercato di trasformarli in ciò che non sono - un nuovo Gene Kelly o una rediviva Cyd Charisse - lasciando 'respirare' i loro personaggi, che appaiono credibili e sanno conquistarsi l'empatia dello spettatore. (...)
(Roberto Nepoti - La Repubblica - gennaio 2017)

Svolta sull'arco di quattro stagioni più un epilogo cinque anni dopo, 'La La Land' è una commedia romantica dolce amara (viene in mente un Woody Allen senza le gag) che si immerge leggiadra nelle acque del musical, avvolgendosi su sei motivi che rappresentano passaggi chiave della vicenda (...) ma la struggente nostalgia di passato che accomuna personaggi e autore si traduce in energia creativa con uno slancio emozionale che contagia e conquista.
(Alessandra Levantesi Kezich - La Stampa - gennaio 201)

(...) Nel finale, quando la vita ha fatto a pezzi il sogno d'amore, un'altra magistrale scorribanda di musical reinventa la realtà, impone il desiderio, fa battere i cuori, con un contagocce d'intelligente ironia. Nel nome del mito, si riscrive ciò che fu già riscritto, dagli anni 50 di 'Cantando sotto la pioggia' di Donen agli 80 di 'Un sogno lungo un giorno' di Coppola, con tocchi di 'Hair' e composizioni cubiste alla Baz Luhrmann, ma proprio quando la citazione si fa sentire Chazelle riesce a sfuggire portandoci nel suo mondo, lasciando semmai memoria dove sembrava citazione, e dunque piacere di emozioni nel tempo. Applaudito.
(Danese Silvio - Nazione-Carlino-Giorno - settembre 2016)

 Note
- Film d'apertura, in concorso, della 73° Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia (2016)

 Premi
- Golden Globes 2017 per: miglior film commedia/musical, regista, attore (ryan gosling) e attrice (emma stone) protagonisti, sceneggiatura, colonna sonora e canzone originale ("city of stars"). - Oscar 2017 per: miglior regia, attrice protagonista (emma stone), fotografia, colonna sonora, scenografia e canzone originale ("city of stars"). - Coppa Volpi per la migliore attrice a Emma Stone alla 73° Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia (2016)

  


Il Club 35mm - Tel: +39 348 266.26.96 - Email: info@ilclub35mm.com